Categoria: News

Figurazione contemporanea ERMANNO ROSSI – GIOVANNI GABASSI

Dal 22 novembre all’8 dicembre 2019

le opere di Ermanno ROSSI e Giovanni GABASSI vi aspettano alla

Art Exhibition Gallery di Clauiano, via della Filanda 1 (Trivignano Udinese, Ud)

Inaugurazione venerdì 22 novembre ore 18

 presentazione a cura di Alessia Tortolo

Due modi diversi di rappresentare la pittura figurativa contemporanea.

Ermanno Rossi, allievo di Zigaina, è un pittore legato maggiormente alla tradizione espressionista. Qui possiamo vedere gli ultimi quadri realizzati dal maestro raffiguranti il paesaggio friulano associato spesso alla figura umana, opere che mettono in evidenza un linguaggio fatto di segni forti avvolti in atmosfere segrete e misteriose.

Giovanni Gabassi, dopo aver frequentato l’Istituto d’Arte Giovanni Sello di Udine, si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Si esprime con diverse tecniche e la sua è una continua ricerca di nuove superfici e di nuove modalità espressive. Ama accostare la tecnologia più recente ai tradizionali interventi pittori e grafici.

Apertura mostra, orari: SABATO 15-17  DOMENICA 10-12 e 15-17

 

Appuntamenti

Lunedì 25 Novembre 2019 ore 20 / SERATA INFORMATIVA SULLA DIFESA LEGITTIMA

A cura dell’ASD Ryugin Jujitsu di Codroipo e Assessorato Cultura.

Martedì 26 Novembre 2019 ore 20

MANIPOLATORI AFFETTIVI E FERITE NELL’ANIMA / presentazione del libro di  Nicodemo Gentile

a cura del C.C.R. di Trivignano Udinese e Assessorato Cultura.

Domenica 8 DICEMBRE ORE 10,30 / Vista guidata alla Mostra e al Borgo accompagnati dalla guida turistica Maria Trevisi.

L’egida di Atena

“Una sensazione sulla pelle, l’incertezza di un déjà-vu: la voce di un tempo passato che
riecheggia nei sogni del mattino, nella fisionomia e nel carattere di uno sconosciuto
che vediamo per la prima volta e che, irrazionalmente, ci sembra già familiare, atteso
e desiderato da sempre.”

Inizia così la prefazione (di Chiara Tomasella) del libro “L’egida di Atena” scritto da Gianna Venier.

L’Associazione Culturale “Clauiano Mosaics & More” è entusiasta di invitarvi ad una serata in compagnia, non solo dell’arte ma anche della letteratura!

Sabato 25 maggio ore 18.00

nel Borgo di Clauiano, via della Filanda 1 (presso Art Exhibition Gallery)

si terrà la presentazione del libro “L’Egida di Atena” (Chiandetti editore).
Un libro tra passato e futuro.

“E a volte si incontra una persona per la prima volta… Un amore che attraversa i secoli. Un amore assoluto.”
Durante la serata viaggeremo con la mente e le parole, tra arte e letteratura in compagnia dell’autrice Gianna Venier e di Elena Porzio, presidente di Cult’Udine.

L’autrice lavora e vive a Udine, si interessa di arte e letterature e collabora spesso con altri autori per editing e presentazioni.

Di lei possiamo ricordare un altro romanzo di successo, “il Raggio di Sole“, edito da Publimedia, il quale ha vinto il premio speciale della giuria Franz Kafka nel 2015.

Non perdetevi le prossime news sulla nostra pagina Facebook.

Troverete il link dell’evento cliccando qui.

Dedicato a tutte le mamme…

Oggi, 12 maggio 2019, è la giornata dedicata alla Festa della Mamma.

Noi del team di Clauiano Mosaics vogliamo cogliere questa occasione non solo per fare gli auguri a tutte le mamme, ma anche per ricordare un progetto, portato avanti dall’Associazione No Profit “Il paese di Lilliput”, al quale abbiamo partecipato nel 2015.

Questa no profit è composta da genitori con un’esperienza in comune che si impegnano attivamente per supportare il reparto di Patologia Neonatale dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine.

Per sostenere quest’associazione abbiamo organizzato due diversi eventi:

> il 19 dicembre si è tenuto il Laboratorio “L’albero della Vita“, dove bambini e ragazzi si sono impegnati, sotto la supervisione del Maestro Mosaicista Giulio Menossi, per realizzare splendide foglie e cuoricini in mosaico. Le loro creazioni sono state utilizzate per abbellire l’anima in legno che Pizzutti, Gottardo, Misano e Marcuzzi hanno ideato per la struttura dell’albero.

L’albero della Vita è stato poi donato al Reparto di Patologia Neonatale di Udine.

> il 20 dicembre abbiamo organizzato un asta di beneficenza, finalizzata a raccogliere fondi a favore dell’Organizzazione “Il Paese di Lilliput”. Una ventina di opere sono state donate de artisti provenienti da tutto il mondo che negli anni passati hanno collaborato con noi, nonché da affermati artisti italiani.

Per noi di Clauiano Mosaics è stata la prima esperienza nel campo delle aste benefiche e, tutto sommato, il bilancio della serata è stato positivo.

 

Per noi è stata un esperienza fantastica, che ci ha fatto crescere e che porteremo sempre con noi, e speriamo che possa piacere anche a voi ricordarla insieme a noi.

Ancora AUGURI a tutte le mamme.

 

 

L’Associazione Culturale Clauiano Mosaics & More presenta un nuovo e coinvolgente evento: “INCONTRI“, una mostra dedicata alla pittura e a tutti gli amanti dell’arte.

Durante l’evento saranno due gli artisti locali coinvolti:

Fausto Deganutti, pittore e scultore nonché Direttore dell’Accademia di Belle Arti GB Tiepolo di Udine,

con “MI VISI

&

Silvia Bibi Baldin, pittrice e artista contemporanea conosciuta per le sue mostre collettive e personali,

con “SCHEGGiE

La serata inaugurale si terrà
Sabato 4 Maggio 2019 alle ore 18.00

presso la Clauiano Art Exhibition Gallery – Via della Filanda 1, Clauiano di Trivignano Udinese (UD).

Gli artisti saranno raccontati da Pino ROVEREDO e Diego A. COLLOVINI.

* – * – *

La mostra rimarrà aperta per tutti i weekend del mese di Maggio fino a Domenica 26 Maggio 2019 secondo gli orari sottostanti:
Sabato – 17.00 / 19.00
Domenica – 10.00 / 12.30

Inoltre Sabato 25 Maggio 2019, dalle ore 18.00, avrà luogo la presentazione del libro “L’Egida di Atena” di Gianna Venier.

Durante la serata avremmo modo di chiacchierare con l’autrice e con Elena Porzio, presidente di Cult’Udine, su arte e letteratura.

Segui l’evento anche su Facebook e resta sintonizzato per altri dettagli!!

Vi aspettiamo numerosi!!

Continua a leggere

Luciano Lunazzi: giramondo, viaggiatore e avventuriero

Nel Marzo del 2007 il Maestro Luciano Lunazzi tenne la sua prima mostra in provincia di Udine. Sono passati dodici anni e l’Associazione Clauiano Mosaics & More ha deciso di dedicargli un articolo, per ricordare le sue avventure e la sua arte.

Nato in Carnia a Ovaro nel 1952, all’età di sette anni si trasferisce in Svizzera con la famiglia. Con l’inizio degli Anni ‘70 il Maestro si lega alla filosofia Hippy e parte in autostop, dando inizio alla sua vita da viaggiatore, alla scoperta della gente e delle sue abitudini. Girerà il mondo per ben trent’anni, imparando nuove lingue e facendo nuove conoscenze.

Negli Anni ’90 parte alla volta della Spagna, dove inizia il suo percorso di pittore autodidatta. Inizia come pittore di strada, acquistando un carrellino e con questo, carico delle sue opere, inizia a vendere con successo i suoi quadri. Spinto dalla necessità di affermarsi come pittore, si avvicina al mondo delle gallerie d’arte, senza però smettere di vendere i suoi lavori per strada.

Il suo supporto prediletto per la pittura è da sempre il cartone, sia per la grammatura che per le dimensioni. L’uso di materiali poveri e di riciclo come cartone, vecchi dischi in vinile e pagine di riviste usurate, evidenziano il legame che l’artista ha con l’arte popolare. Attraverso questa arte, Lunazzi esprime il proprio pensiero in modo totalmente istintivo. La sua tecnica è personalissima ma allo stesso tempo precisa: i colori sono vividi e accesi, spesso disomogenei; i contorni sono nette e marcati; e le linee sono spesse, forti e decise.

Torna a Udine nel 2004, dove ricomincia a produrre e vendere le sue opere, creando un nuovo giro di fruitori e appassionati.

Il Lunazzi smette poi di viaggiare, sostenendo che d’ora in avanti sarà la sua arte a viaggiare per lui. Proprio per questo motivo dipinge nei suoi cartoni dei bus, con tanto di ruote ricavate da dischi in vinile, augurando loro di percorrere tanta strada quanta ne ha percorsa lui nei suoi viaggi.

Abbiamo, inoltre, il piacere di ricordare il Maestro Luciano Lunazzi anche per la sua collaborazione alla mostra “Ho colorato il mondo”, tenuta nel 2017 presso lo Studio del Maestro Giulio Menossi a Udine. Durante tale occasione diverse opere dell’artista decoravano lo studio, dando modo al pubblico di lasciarsi trasportare dalla sua arte.

Ci piace ricordare Luciano Lunazzi così: un giramondo, un viaggiatore e un avventuriero, che con la sua pittura ha lasciato un segno in tutti noi.

    

 

A Clauiano (Trivignano Udinese), si va alla scoperta del borgo con visite guidate che partono da piazza Giulia alle 10.30, alle 11.30 e alle 14.00 e che si concludono con la degustazione di vini presso le aziende locali.

I visitatori saranno accolti in piazza (incrocio con via San Marco, fronte Harley Pub) per raccogliere le offerte libere  che ogni partecipante vorrà lasciare in favore della causa.

Gli ospiti curiosi saranno poi accompagnati nel Borgo per scoprire peculiarità, storia, piccoli segreti e infine si farà visita alle cantine del luogo per scoprire le bellezze che nascondono all’interno e, per chi vuole, assaggiare i loro prodotti.

OBIETTIVO DELLA RACCOLTA FONDI:

Come noto a fine ottobre 2018, Sappada Plodn e numerose altre aree della montagna friulana sono state devastate da fortissime raffiche di vento che hanno scoperchiato abitazioni, edifici pubblici e strutture produttive radendo al suolo ettari di bosco causando ingentissimi danni.

I 12 Borghi più belli d’Italia del Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con la Protezione Civile della Regione Friuli Venezia Giulia e dai suoi volontari ha reso possibile un’iniziativa di solidarietà: aprire i borghi, gli edifici storici, i palazzi e le chiese alle visite, offrendo anche l’accompagnamento e invitando i gli interessati a visitare e conoscere le bellezze dei Borghi regionali, realizzando nel contempo una raccolta di offerte libere.

Quanto raccolto sarà destinato ad aiutare Sappada Plodn e, attraverso le iniziative della Protezione civile regionale, l’intera montagna friulana.

Altri versamenti potranno essere effettuati sul conto corrente bancario aperto presso Friulovest Banca  IBAN IT 18 V 08805 05508 002007201803  intestato a “Grup Artistic Furlan”- Iniziativa a favore di Sappada e Carnia.

Programma completo su www.borghibellifvg.it

Per informazioni: [email protected] o [email protected]

 

Rossella Fantini: la Vincitrice del Concorso EtichettaLA 2018

PREMIAZIONE Concorso EtichettaLA 2018

Finalmente possiamo annunciare il Vincitore

del CONCORSO “EtichettaLA 2018”

anzi la Vincitrice.

ROSSELLA FANTINI

classe 1983 di Premariacco (Ud)  ha partecipato al concorso e ha disegnato un’etichetta per  Jazz & Wine of Peace 2018  e ha VINTO!

 

Il concorso, indetto da Controtempo e Clauiano Mosaics & More, era rivolto a designers e creativi per valorizzare il mondo del Vino e del Mosaico, a testimonianza dell’importante ruolo che l’arte costituisce per le culture nel mondo integrandosi nelle sue varie forme.

Le Opere del Clauiano Mosaic Symposium 2018 , 10 mosaici creati a Clauiano (Ud) tra giugno e luglio, sono stati  motivo d’ispirazione per la creazione di un’etichetta celebrativa della XXI edizione di “Jazz & Wine of Peace Festival 2018”, manifestazione che si è tenuta a Cormons (Go) Italia dal 24 al 28 ottobre.

Rossella, come richiesto dal bando, si è ispirata a una delle 10 opere musive e precisamente il motivo della SPIRALE descrive la sua creazione in quanto “è lo schema del moto dell’energia universale, il simbolo di un’evoluzione che non ha mai fine, di un cambiamento che avviene attraverso il movimento. Nella musica, nella natura, nelle stelle, nelle persone. Cin cin!”

Ecco l’etichetta di Rossella Fantini. Chissà che non venga scelta da un’azienda del Collio per contraddistinguere una serie limitata di bottiglie di vino …

Intanto la vincitrice ha portato a casa il premio. Congratulazioni!

 

 

 

 

 

 

>>>  English version  

Concorso “EtichettaLA” 2018

ITALIANO:  Concorso Etichettala 2018

Sei un designer o un creativo?  PARTECIPA al CONCORSO “Etichettala 2018”: DISEGNA un’etichetta per “Jazz & Wine of Peace 2018” ispirandoti alle opere di “ESSENTIA MUSIVA” International Symposium e VINCI il PREMIO!

“Clauiano Mosaics & More” ha indetto assieme a “Controtempo” un concorso dedicato a designers e creativi in generale che grazie alla loro interpretazione contribuiranno a valorizzare il mondo del Vino e del Mosaico, a testimonianza dell’importante ruolo che l’arte costituisce per le culture nel mondo integrandosi nelle sue varie forme.

Le opere del Clauiano Mosaic Symposium 2018 vogliono diventare motivo d’ispirazione per la creazione di un’etichetta che contraddistingua una serie limitata di bottiglie di vino e diventare l’etichetta celebrativa della XXI edizione di “Jazz & Wine of Peace Festival 2018”, che si terrà a Cormons (Go) Italia dal 24 al 28 ottobre 2018.

I partecipanti dovranno prendere spunto da una o più opere (mosaici), tra le 10, realizzate tra giugno e luglio durante il ClauianoMosaic Symposium 2018 per esprimere al meglio quanto il titolo suggerisce:

“ESSENTIA MUSIVA: Forme e Colori in movimento.

Quintessenza del mondo del mosaico, dell’ uomo, della vita e del vino.”

Dai un’occhiata all’articolo sul nostro BLOGOpere del Clauiano Mosaics Symposium – Giugno 2018” e alle foto presenti nella nostra GALLERY!

I giudici che avranno l’onore di assegnare l’ambito premio sono il creativo Beppe Giacobbe, il fotografo Luca D’Agostino e il maestro mosaicista Giulio Menossi.

Al creativo che ha realizzato l’opera vincitrice sarà assegnata la somma di € 500,00.

***

Per partecipare al concorso consulta il Bando di concorso “Etichettala 2018”, indetto in occasione della manifestazione “Jazz & Wine of Peace Festival 2018”.

BANDO CONCORSO Etichettala 

RICORDA!!! Le iscrizioni andranno inviate entro la mezzanotte del giorno 24 ottobre 2018 tramite il modulo che troverete a questo LINK.

 

>>>ENGLISH VERSION

Yumie Wakatsuki: l’Opera / the Artwork

YUMIE WAKATSUKI

GIAPPONE /JAPAN

ITALIANO / In corso

Quest’opera vuole rappresentare il processo della vinificazione. Traendo nutrimento dal ricco terreno, le viti crescono libere e vengono alla fine trasformate in deliziose gocce di vino grazie alla passione del viticoltore. Il blu sullo sfondo simbolizza il vibrante clima italiano e l’acqua che vivifica queste terre.

ENGLISH / In progress

This work is an image of the “wine making process”. Nourished by rich soil, the vines grow freely, and are eventually transformed into delicious drops of wine through the passion of the winemaker. The blue of the background symbolizes Italy’s vibrant climate and the water it provides to enrich the soil.

Ronit Strum: l’Opera / the Artwork

RONIT STRUM

ISRAELE / ISRAEL

ITALIANO / La spirale

Movimento, flusso. Scivolamento, continuità. La linea del tempo della nostra vita si muove all’interno dei cerchi aperti e continui di una spirale. Mentre sperimentiamo i movimenti ascensionali della spirale, a volte scivoliamo in basso per prendere le distanze necessarie a rivalutare la nostra vita, altre volte sprofondiamo giù per puro bisogno di sopravvivenza. La Terra ruota oggi allo stesso modo di ieri, ma ieri non si ripeterà domani, esattamente come l’anno che è passato non sarà mai uguale all’anno che verrà. La consapevolezza che il tempo è incerto e che si tratta di un regalo concesso solo per un breve periodo, ci spinge a sperimentare nuove cose malgrado la nostra costante paura dell’ignoto. Ci spinge a muoverci, ad avanzare, a spiegare le nostre ali e trovare nuovi modi di sollevarci, adagio, ma con determinazione. E infine, ci spinge a non arrenderci, fino a una nuova scoperta, per poi ricominciare da capo, adagio.

ENGLISH / The Spiral

Movement, flow. Glide, continuity. The timeline of our lives moves in open, continuing circles in the shape of a spiral. While experiencing the upwards lift of gliding and spiral movement, sometimes you slide down to catch a distance and re-asses, and other times you dive down due to the pure need of survival. The Earth rotates today as it did yesterday, but the yesterday will not repeat itself tomorrow just as the year before will not repeat itself again in the year to come. The thought that time is slippery and it is given to us just as a gift for a brief period, spurs us to experiment new things, although our constant fear of the unknown. It spurs us to move, to go forward, to spread our wings and find new ways to lift ourselves up, gently but determined. Lastly, it spurs us not to give up, all the way to the discovery, and then to softly start, all over again.

  • 1
  • 2
  • 5

Richiedi informazioni

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

Resta aggiornato su tutte le news, interviste ed eventi organizzati da Cluiano Mosaics

©CLAUIANO MOSAICS & MORE - P.IVA 02729910303 - Privacy Policy & Cookie Policy 
Amministrazione Trasparente - Visita il nostro STORE ONLINE
Designed by